14 luglio 2013: intervista di Natascia Baroni a Paolo Roselli

    (Dal sito di Match Fishing)

    Natascia Baroni ha intervistato alcuni protagonisti del trofeo di Eccellenza Centro svoltosi il 14 luglio 2013 sul fiume Liri in provincia di Frosinone; tra gli altri ha intervistato il nostro Paolo Roselli classificatosi primo di settore e che conduce la classifica individuale.

    A Paolo vanno i più vivi complimenti da parte degli amici della Lenza Orvietana Colmic Stonfopaolo roselli

    L’intervista:

    roselli

    Paolo, complimenti hai vinto il tuo settore 1.575 kg.!

    Ciao Natascia, si e’ andata bene, ma credimi e’ stata veramente una gara dura con un fiume che nel giro di pochi giorni ha cambiato aspetto, corrente e pescosita’ , come non si era mai visto prima.

    Considera solo che nella garetta del venerdi sono costretto ad un secondo posto con 4,7 kg. di pescato e la domenica vinco il settore con poco piu’ di 1,5 kg.

    Ho visto che ci sono stati anche qualche cappotto, un settore poco pescoso e difficile da interpretare?

    Riguardo i cappotti purtroppo ho visto pesci persi e comunque il pescato era scarso per tutti, non approfittare delle poche mangiate poteva far rischiare la busta bianca.

    Come hai pescato e che tipo di ami, fili etc… hai utilizzato?

    Arrivo sul campo il sabato pomeriggio e mi dicono che l’acqua tira da 30 gr., la gara di domenica 7 luglio avevo pescato con un 4×12. Capisci un po’ di scompiglio generale. Comunque assetto un po’ di lenze pesanti anche se ti dico la verita’: io ero per correre e non impostare la gara con il galleggiante bloccato sull’incollato. Quei pochi tiri li ho visti in quella maniera, proprio correndo ed alternando sia le esche che le lenze, finali molto sottili ed ami nr. 25 e 27.

    Ti aspettavi un campo gara piu’ omogeneo?

    Si ,e’ proprio vero mi aspettavo un campo gara piu’ omogeno, viste le prove dei giorni precedenti.

    Ed ora vai in vacanza anche con la soddisfazione di essere al comando della classifica individuale?

    Beh…la testa della classifica provvisoria e’ comunque una bella soddisfazione, che premia gli sforzi profusi, ma ribadisco che la classifica e’ solo provvisoria e che ci sono tanti pescatori in gamba in questo trofeo di Eccellenza che possono aspirare alla vittoria individuale.

    Anche con la tua squadra la Lenza Orvietana, state lottando per un posto tra le prime societa’?

    La classifica generale invece e’ piuttosto concentrata, poche penalita’ alla vetta come poche penalita’ per perdere ancora terreno, due campi gara ancora da affrontare con il Bacino delle Grazie, che ci ha sempre portato bene, di cui pero’ ho sentito che la pesca sia cambiata da quella che storicamente conoscevamo e Bomba che non frequentiamo da molto tempo.

    Vedremo…!! Cercheremo di fare la nostra parte.